marketing non convenzionale

Il Marketing non convenzionale

 

Oggi parliamo del cosiddetto marketing non convenzionale scoprendone capacità e potenzialità sia nel mondo online, quindi nel web, che nell’offline.

Anzitutto va precisata una cosa. Qualsiasi siano gli strumenti e i metodi di comunicazione applicati in una campagna sui Social Media, è sempre la strategia il punto di partenza. Mai intraprendere senza pianificare! Gli obiettivi principali di una Social Media Strategy li abbiamo suddivisi in quattro punti che trovate qui.

Torniamo al non convenzionale e alle sue principali forme offline.

  • Guerrilla Marketing: Insieme di tecniche comunicative (non convenzionali) che puntano ad ottenere il massimo di visibilità con un minimo investimento. Si applica mettendo in scena degli pseudo-eventi (musica, arte di strada, danza, ecc.) associati al nome e all’immagine del vostro brand. Basta poco a trasformare l’evento in un vero e proprio fenomeno virale che dilaga nel web. Ricordate che l’evento è associato al vostro brand, quindi, più si diffonderà più visibilità avrà l’immagine della vostra attività.

 

  • Experience Marketing: Sfrutta la narrazione, è una vera e propria sceneggiatura pubblicitaria che richiama l’attenzione del consumatore e lo invita all’azione e alla socializzazione delle sue esperienze, desideri e valori. Questi si confrontano con la narrazione proposta dalla campagna pubblicitaria e quindi con desideri, valori ed esperienze della marca.

 

  • Ambient Marketing: L’ambiente è sempre fondamentale, che sia esso una strada, un negozio o un ascensore, per raggiungere e incontrare il proprio target. La fascia di pubblico che si desidera raggiungere frequenta determinati luoghi ed è proprio lì che colpisce l’Ambient. Come? Attraverso messaggi pubblicitari, ideati in base ai propri obiettivi, che cogliono di sorpresa il target in un ambiente dove si è recato per tutt’altri motivi.

 

Passiamo ora ai principali strumenti di Marketing non convenzionale online.

 

  • Viral, Buzz e WOM: Possiamo dire che il Viral è una metodologia, il Buzz è l’effetto e il WOM è un canale. Un messaggio virale è quel messaggio che raggiunge in maniera autonoma un numero sempre più grande di persone. Possono essere video, giochi interattivi, e-book e così via. Il Viral è un vero e proprio virus che si diffonde senza sosta contagiando sempre più persone. Un video condiviso su Youtube può attirare l’attenzione di poche persone che lo andranno a condividere su Facebook. Ma queste poche persone hanno altri amici che lo condivideranno e questi altri amici, a loro volta, ne hanno altri che, sentendo una certa affinità con il video, decideranno di condividerlo. Il virus si è diffuso! Il WOM (World of Mouth) è il canale o, meglio ancora, il passaparola attraverso il quale il virus si diffonde. Ovviamente, il WOM sarà innescato solo se la storia che si vuole raccontare avrà un valore condiviso dagli utenti e quindi varrà la pena condividerla e diffonderla. Il Buzz è il brusio di tante persone che chiacchierano tra loro. E’ l’effetto finale e quindi il risultato della vostra campagna. Precisamente, è l’insieme di tutte le persone contagiate che diffondono il messaggio che il vostro brand ha lanciato attraverso l’infezione.

 

  • Mobile Marketing: E’ il marketing veicolato attraverso i dispositivi mobili (smartphone, tablet, ecc.). Oggi in continuo sviluppo attraverso i geo social network, piattaforme social che permettono all’utente di segnalare la sua posizione. Ricordiamo che il mobile è di fondamentale importanza sia per incontrare il target mentre è in movimento che per farsi trovare. Approfondiremo questo strumento con un post a parte.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...